Login Registrati

Gita Ministranti

Sabato 18 settembre mattina, con il gruppo ministranti delle tre parrocchie di Faule Moretta Polonghera, abbiamo vissuto in una giornata ludico-culturale, una bella esperienza di fraterna amicizia.

Un Cammino ... un Passaggio - La gioia

Il terzo appuntamento del cammino dei ragazzi dell’Unione Pastorale 49 è stato guidato dal giovane don Marco Gallo (Parroco di Verzuolo, Falicetto e Villanovetta della Diocesi di Saluzzo). Dopo le presentazioni, la preghiera iniziale di don Gianluigi e il canto, don Marco ha introdotto l’argomento della serata: la gioia e più nello specifico cosa significhi questa per un cristiano. Il suo intervento si è aperto subito con esempi di vita quotidiana il cui il tema è il rinviare o meno. L’importanza nella vita di saper dare il giusto peso alle cose e quindi capire cosa si può rinviare davvero e cosa invece è opportuno fare comunque, anche se le condizioni reali mutano rispetto a quelle presenti nelle nostre aspettative (che spesse volte sono sempre rosee); basti pensare a quest’anno e alla pandemia. È stata causa sicuramente di tanti rinvii forzati. Ma necessari?

Un Cammino ... un Passaggio - La novità

LA NOVITA' - 12 marzo 2021

Il secondo appuntamento del cammino è stato guidato da una piacevole conoscenza del popolo morettese, Fra Valentino della comunità dei Frati Cappuccini San Nazzaro della Costa in Novara. Viste le problematiche del periodo, la catechesi è stata svolta a distanza grazie ai mezzi tecnologici, mezzi utili per poter raggiungere i giovani degli altri paesi. L’argomento è stato la novità del messaggio di Cristo. Fra Valentino ha sviluppato il suo intervento sui Vangeli delle prime tre domeniche di quaresima:

Polonghera - Lavori Chiesa Parrocchiale

POLONGHERA – Dopo alcuni mesi dall’apertura del cantiere, domenica scorsa i fedeli di Polonghera sono finalmente tornati nella chiesa parrocchiale di San Pietro in Vincoli, oggetto di un ambizioso progetto di restauro, voluto dal parroco don Gianluigi Marzo fin dal suo arrivo in Piemonte e sostenuto dai parrocchiani.
Il primo lotto di lavori ha riguardato la copertura dell’edificio, la cui struttura lignea principale, gravemente compromessa dalle infiltrazioni, necessitava di un urgente intervento di messa in sicurezza.